Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

georgofili c guido mannucci massimo sestiniAss.vittime, ha dato a tutti noi forza in momenti più difficili
FIRENZE. E' morta ieri sera nella sua abitazione alla Romola, nel comune di San Casciano (Firenze), Lucia Vignozzi, 94 anni, che nell'attentato mafioso di via dei Georgofili del 27 maggio 1993 perse il figlio Fabrizio, la nuora Angela Fiume e le due nipotine, Nadia, 9 anni e Caterina, appena 50 giorni di vita. A dare la notizia è stata l'Associazione tra i familiari delle vittime di via dei Georgofili la cui presidente, Giovanna Maggiani Chelli, afferma: "Se ne è andata portando con sè quel dolore immenso che l'ha accompagnata per tutti questi 24 anni. E' stata per tutti noi la forza che ci ha dato sostegno nei momenti più difficili, quando la giustizia faticava a concretizzarsi, come in questo terribile momento".
Il funerale di Lucia Vignozzi, che era vedova, sarà domani alle 10.30 nella chiesa della Romola, paese che alla famiglia Nencioni ha dedicato un monumento in memoria.

ansa.it

Foto © Guido Mannucci/Massimo Sestini

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy