Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

20170825 morte aiello carro funebre c ansaMattiello Pd, non venuta meno necessità di capire e raccogliere
Roma. "Proporrò alla Commissione Antimafia di raccogliere tutto il materiale che riguarda Giovanni Aiello: la sua morte porta con sè la fine della sua processabilità sul piano penale, ma non fa venire meno la responsabilità di raccogliere, archiviare, studiare ciò che lo ha riguardato in questi anni". Lo afferma il deputato Pd Davide Mattiello, componente delle Commissioni Antimafia e Giustizia, dopo la morte dell'ex poliziotto della squadra mobile di Palermo ritenuto vicino ai servizi, deceduto lunedì sulla spiaggia di Montauro, in Calabria. "E' importante - sottolinea il deputato - che la Commissione parlamentare antimafia acquisisca tutto: gli atti di impulso della DNA, le richieste di archiviazione delle varie Procure e le relative decisioni dei Tribunali, le disposizioni dei Servizi di Informazione, fino ai referti della autopsia. Giudizio storico e giudizio penale hanno esigenze differenti ed è bene che con la massima cura e trasparenza siano offerti allo studio, al confronto e alla valutazione gli atti disponibili perché non si perda memoria quanto meno di chi, come e quando abbia indagato e se dovessero emergere contraddizioni la Commissione avrebbe l'autorità per approfondire e chiedere spiegazioni. Come dice l'amico Paolo Bolognesi 'i misteri non esistono, esistono soltanto i segreti', che, aggiungo io, talvolta resistono anche grazie alla ignavia di chi dovrebbe cercare la verità”.

ANSA

Foto © Ansa

ARTICOLI CORRELATI

Morte Aiello, Repici: ''Al più presto un processo per l'omicidio Agostino''

Disposta l'autopsia per ''Faccia da mostro''

I segreti del morto che parla

''Faccia da mostro'' e Attilio Manca

Delitto Agostino: Aiello, Paolilli e quell'ombra di Gladio

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy