Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

impostato-giov-c-samuele-firrarello5 giorni di incontri, mostre e film a Macomer, Ghilarza, Bonorva
10 marzo 2014
Nuoro. Il primo Festival della legalità in Sardegna sul tema "Conta e cammina", ha preso il via questa mattina a Macomer e durerà cinque giorni. Saranno giornate dense di appuntamenti con mostre, incontri, proiezioni di film e cortometraggi, laboratori per le scuole e spettacoli teatrali, che avranno per oggetto i temi chiave della lotta alla mafia e all'illegalità. La manifestazione sarà itinerante e verranno raggiunti altri centri del Marghine: si andrà alla Casa Museo Antonio Gramsci a Ghilarza e al Parco Mariani di Bonorva.
Promuovono l'iniziativa varie associazioni ed enti a cominciare dal Centro Servizi Culturali dell'Unla di Macomer. Collaborano la Cooperativa Progetto H, la Casa Museo Gramsci, la Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, Libera, la Libreria Emmepi e l'associazione Verbavoglio che hanno coinvolto le scuole primarie e secondarie della Sardegna. Un protagonista di questo Festival sarà Giovanni Impastato che da 35 anni difende la memoria del fratello Peppino, ucciso dalla mafia nel 1978, e continua la sua battaglia di lotta alla mafia e all'illegalità.
I laboratori saranno tenuti da Roberta Balestrucci che coinvolgerà gli studenti su temi come la mafia e l'illegalità.
Ci sarà anche il Teatro dell'Orca con Bernardino Bonzani, Claudia Catellani e Monica Morini che porteranno in scena "Falcone. Un Uomo". Si potranno, inoltre, visitare le cinque sezioni della mostra "Munizza" curata dal videomaker Licio Esposito artefice del cortometraggio illustrato in omaggio a Peppino Impastato. Ancora incontri con l'illustratore Pino Manzella, che ha curato la mostra "Peppino e dintorni", e lo scrittore Giuseppe Catozella che presenterà il suo ultimo romanzo "Non dirmi che hai paura". Per gli studenti delle scuole provenienti da tutta la Sardegna sono previste escursioni nel Parco Mariani di Bonorva e incontri con Giovanni Impastato nella Casa Gramsci a Ghilarza.

ANSA

Foto © Samuele Firrarello

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos