Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

gdf-webb18 ottobre 2012
Reggio Calabria. Vasta operazione antidroga in diverse regioni italiane. Le ordinanze di custodia cautelare emesse verso soggetti legati alle cosche di 'ndrangheta di San Luca e Africo e alla Sacra Corona Unita pugliese. Arresti dei Ros in tutta Italia, coinvolti anche affiliati a Cosa Nostra.
Una vasta operazione antidroga e' in corso da questa mattina in diverse regioni. I finanzieri del Gico sezione Goa del Nucleo di polizia tributaria di Reggio Calabria e della Direzione centrale per i servizi antidroga di Roma stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare emessa nei confronti di 29 soggetti legali alle cosche di 'ndrangheta di San Luca e Africo e alla Sacra Corona Unita pugliese.
Tra gli arrestati figurano il noto narcotrafficante Bruno Pizzata di 53 anni, Francesco Strangio di 66 anni quali promotori dell'associazione criminale, e Sandro Bruzzaniti di 29 anni quale organizzatore. Contestualmente, sono in corso circa quaranta perquisizioni nelle province di Reggio Calabria, Cosenza, Brindisi, Milano, Monza/Brianza, Como e Genova. I dettagli dell'operazione verranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terra' alle 11 odierne al Comando provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria.

Adnkronos

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy