Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

4 marzo 2012
«Ha danneggiato l´immagine dell´Arma»: per questa ragione, un carabiniere accusato di aver fornito informazioni riservate su un´indagine di mafia è stato condannato dalla Corte dei conti a un risarcimento di 5 mila euro. Salvatore Nicotera era in servizio a Castelvetrano, nel 2005: per il suo comportamento era stato condannato a due anni. Ora, per la Corte dei conti è anche responsabile di avere arrecato un danno consistente «nel discredito e nel sentimento di sfiducia ingenerato nell´amministrazione dal suo comportamento».

Tratto da repubblica.it

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy