Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila
"Domani ricorrerà il 28esimo anniversario della strage di via d'Amelio. Paolo Borsellino e cinque agenti della sua scorta furono straziati dalla violenza del tritolo di Cosa nostra. Materialmente il tritolo mafioso ha posto fine alle loro esistenze. Più del tritolo hanno fatto inerzie, omissioni, negligenze e pavidità”. E’ quanto ha scritto il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra, in un post su Facebook. "E' un dato di fatto - ha aggiunto - che pezzi dello Stato abbiano flirtato con l'antistato, che tuttora una salda, rigorosa ed ineludibile cultura antimafia non sia patrimonio collettivo. C'è ancora tanto da fare in questa direzione, ma lo dobbiamo a uomini come quelli di cui ricorderemo domani la morte. Ed a tutti i familiari, tutti, nessuno escluso, delle vittime del dovere nei confronti dello Stato, vittime cadute per mano di chi lo Stato democratico l'ha tradito svendendosi all'altra parte". Poi Morra ha sottolineato: "E chi ancora non l'ha capito e non dà il massimo per sconfiggere quest'emergenza criminale-mafiosa ha un'idea di democrazia bislacca, se non ipocrita".
In conclusione, il presidente ha ricordato una frase pronunciata da Borsellino: "Mi uccideranno, ma non sarà una vendetta della mafia, la mafia non si vendica. Forse saranno mafiosi quelli che materialmente mi uccideranno, ma quelli che avranno voluto la mia morte saranno altri".

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Fabio Repici: ''Su strage via d'Amelio c'è il marchio del Viminale dell’epoca e della Polizia di Stato''

19 luglio 2020: la questura di Palermo ricorda le vittime della strage di via d'Amelio

Anniversario Strage via d'Amelio: l'Orchestra ''Falcone Borsellino'' in concerto

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy