waters roger video

Dopo aver postato qualche settimana fa il demo di un pezzo nuovo su Gaza, "Under The Rubble", Roger Waters è tornato con un video pubblicato sul suo account X, in cui riprende le parole di una lettera scritta nel 2015 ad Howard Stern: "Era una sua replica in risposta a una mia lettera a Bon Jovi che doveva suonare a Tel Aviv". "Vorrei chiarire alcuni punti che hai sollevato - ha continuato - dici ripetutamente che ho qualcosa contro gli ebrei e mi accusi anche di antisemitismo. Non è così: non ho niente contro di loro o la loro religione più di quanto possa avercela con gli indù o i musulmani, il Papa o il Dalai Lama o ogni altra religione o gruppo etnico. Non sono un bigotto, non giudico le persone o i governi in base alla loro religione o al loro background etnico". Poi, Waters, sempre rileggendo la lettera a Stern: "Mi chiedi di istruirti": "Gli stati arabi vicini (alla Palestina, ndr) resistono. C'è una breve guerra, ma le bande terroristiche sioniste sono organizzate e potenti e prevalgono. Ti scacciano insieme alle tue famiglie dalle vostre case. Lo fanno con la forza. Sto parlando di omicidi, esecuzioni, stupri, brutalità. Come radere al suolo interi villaggi". Segue un lungo discorso sulla storia di Israele e Palestina, a partire dal 1947-48. Nel concludere, ovviamente, il cofondatore dei Pink Floyd ha fatto riferimento all’attuale situazione a Gaza: "Tutti possono sbagliare, ma i diritti umani sono importanti. Le persone contano. Il genocidio progressivo del popolo palestinese non è meno atroce del genocidio dei nativi americani. Il genocidio è sempre sbagliato".

ARTICOLI CORRELATI

''Under the Rubble'': il nuovo e straziante singolo di Roger Waters per Gaza

Buenos Aires: Roger Waters contro gli assassini del popolo palestinese

Roger Waters espulso dagli alloggi a Buenos Aires per le sue accuse al genocidio di Gaza

Genocidio a Gaza, Roger Waters: ''Perché uccidono bambini? Israele deve rispondere di questo!''

Roger Waters contro Israele: ''Uccide i palestinesi con il permesso di Usa, Uk e Ue''

Roger Waters, Yanis Varoufakis e Stella Morris a Belmarsh: ''Assange libero ora!''

Nazisti tedeschi contro Roger Waters
   

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos