Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia: "Su stragi del '92 e del '93 ancora punti oscuri da chiarire. E i boss preferiranno restare in silenzio"

La ricerca della verità sulle stragi, i rischi della nuova legge sull'ergastolo ostativo, il valore della memoria. Di questo abbiamo parlato con il Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia, Francesco Del Bene. "Siamo in un momento importante - ha detto - il Parlamento deve adottare una normativa sull'ergastolo ostativo. Il progetto di legge definito merita una riflessione perché la vicenda è un nodo molto importante nel contrasto all'organizzazione mafiosa ed in particolare alla criminalità organizzata in generale nella misura in cui la lotta alla mafia va fatta anche di segnali. Il rischio? Che quei soggetti di Cosa nostra detenuti, alcuni dei quali del 41 bis, con il nuovo intervento legislativo non mi sembrerebbero molto motivati a rendere dichiarazioni e collaborare con la giustizia".
Infine, parlando delle stragi, ha aggiunto: "Ci sono troppi punti oscuri da chiarire sulle stragi del '92 in Sicilia, ma anche sulle stragi in Continente... La Direzione Nazionale Antimafia sta continuando la sua opera in questo, per cercare di superare le zone d’ombra che permangono e che meritano di essere chiarite”.

ARTICOLI CORRELATI

Ardita: ''Prevenzione antimafia? Siamo tornati indietro come nel gioco dell'oca’'

Ministra Cartabia, la cella ai mafiosi la apra lei!
di Saverio Lodato

Ergastolo ostativo, approvata la legge ''inganno'' per i mafiosi

Ergastolo ostativo, Caselli: ''Mafioso non pentito è ancora fedele all’organizzazione'

Balsamo: ''Su ergastolo ostativo posta in gioco è alta. Non sia demolita la norma'

Di Matteo: ''Con l'ergastolo ostativo abolito i boss stragisti torneranno in libertà

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy