Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Continua il racconto dell’ex magistrato e ora avvocato Carlo Palermo in chiave massonico cabalistica degli eventi che hanno caratterizzato la storia del nostro Paese nel suo nuovo video pubblicato sul suo canale YouTube dal titolo 'Il giuramento nel soffio del diavolo'.
Parlando di massoneria in ‘L’altra Storia d’Italia’ ovviamente il condizionale è d’obbligo com’è d’obbligo specificare che si sta parlando di pezzi deviati della massoneria, le cui trame, scritte in codici esoterici, sempre secondo Palermo, potrebbero essersi intrecciate con alcuni episodi criminali del nostro Paese. In particolare con i “55 giorni che hanno cambiato l’Italia” (raccontati nell’omonimo libro dell’ex magistrato Ferdinando Imposimato) in cui si ripercorre il rapimento e l’assassinio dell’allora presidente del Consiglio Aldo Moro.
Oltre a Moro l’ex magistrato ha raccontato di essersi sentito con Imposimato il quale facendo delle verifiche “ha riscontrato che tutte le mie affermazioni fatte in parlamento circa le lobby di potere che avevo denunciato all’epoca dell’uccisione di Giovanni Falcone e poi di Borsellino lui aveva verificato che erano vere e attendibili”.
Palermo mette in luce anche la figura del famoso cultista britannico Aleister Crowley, pseudonimo di Edward Alexander Crowley, ricordando gli esperimenti esoterici fatti da quest’ultimo a Cefalù (in Sicilia) e i collegamenti con certi personaggi della politica internazionale, in particolare con la famiglia Bush.
Sono tante le considerazioni che si possono fare una volta sentito l’ex magistrato. Resta il fatto che molti segreti italiani sono in qualche modo legati alla presenza di una “regia esterna” riconducibile forse a quella massoneria deviata.
Carlo Palermo poi ha pubblicato sulla sua pagina facebook un commento abbinato al video: “Ringrazio Nicola Morra e i componenti del Comitato della Commissione Antimafia che si occupa delle infiltrazioni della massoneria deviata nelle mafie per la mia imminente audizione che avverrà nei prossimi giorni e che mi consentirà di trasfondere nell’organo d’inchiesta parlamentare le ricostruzioni storiche che hanno costituito oggetto dei miei recenti studi e libri La Bestia, X DAY e il Patto, i cui ultimi sviluppi ancora non ho reso noti anche se già ne ho riferito alla autorità giudiziaria.
Il video che pubblico questa settimana (“Il giuramento nel soffio del diavolo”) costituisce un primo accostamento alle problematiche delle interferenze della massoneria nella nostra storia anche più recente. La individuazione della documentazione rimasta nascosta quarant’anni in Parlamento e che addita il mago inglese Aleister Crowley può apparire fuori del nostro tempo ma assolutamente non lo è” ha detto l’ex magistrato. “Quanto oggi stiamo vivendo rappresenta proprio la materiale attuazione dei tentativi ultimi ed estremi di resettaggio dei poteri di governo sul mondo che avviene sulle nostre teste senza possibilità di nostro reale intervento.  Le nostre coscienze devono essere consapevoli che oggi stanno mutando gli equilibri che hanno governato il mondo dal dopoguerra ad oggi.  Spetta alla nostra analisi ed ai nostri interventi non perdere la fiducia ed il credo nei valori e negli ideali che hanno rappresentato il fondamento della nostra storia”. Così il magistrato conclude netto: “In questa settimana e all’inizio del prossimo mese, con l’anniversario dell’attentato di Pizzolungo a Trapani, auspico che vengano fatti ulteriori passi in avanti nella ricostruzione della nostra storia ed anche nel superamento dei gravi momenti che tutti oggi noi viviamo".

ARTICOLI CORRELATI

Dalle stragi del 1980 ad oggi, Carlo Palermo racconta i piani della ''regia esterna'' - Prima parte

Carlo Palermo: ''Sono un sopravvissuto alla rivelazione di alcuni segreti di Stato''
di Giorgio Bongiovanni

Carlo Palermo racconta ''il governo criminale planetario'' - Prima parte

''Mafie eterodirette'', Carlo Palermo spiega 'Il doppio livello' - Seconda parte

Carlo Palermo: il lato occulto della Storia - Terza parte

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy