scarpinato roberto video pb

L’ex magistrato ad “Accordi e disaccordi”: “L’obiettivo finale della destra al governo è riportare indietro la storia alla dittatura fascista”

"La pagella su che cosa? È chiaro che diventa uno strumento di condizionamento". Così Roberto Scarpinato, senatore del M5S ed ex magistrato antimafia, ad 'Accordi e Disaccordi' in onda sul Nove alle 21.25, rispondendo a una domanda sulle pagelle per i magistrati. "Se Carnevale avesse annullato il maxiprocesso, Falcone sarebbe passato alla storia con una pagella zero. Metti sotto processo un politico importante come Dell'Utri, vedi come va a finire: se nei gradi successivi va male, tu sei rovinato", ha aggiunto. "Vorrei dire che sto bene, ma non sarei sincero. Perché quello che succede in questa fase storica in Italia è veramente qualcosa che, per un uomo che ha la mia storia, incide in tutto il senso della propria vita e il senso del proprio operato", ha detto Scarpinato.
"Per la prima volta abbiamo al governo un pool di forze politiche che hanno una caratteristica unitaria: non hanno alcuna affezione per la nostra Costituzione, anzi direi che hanno, come dire, un'avversione per questa Costituzione”, ha detto ancora Roberto Scarpinato. “E naturalmente uno degli ostacoli maggiori per costruire la società che è assolutamente antinomica con la Costituzione che hanno in mente loro, cioè una società gerarchizzata, a piramide, dove c'è chi comanda e chi obbedisce, si devono sbarazzare di due forze", ha spiegato il senatore M5S ed ex magistrato antimafia, citando "il giornalismo indipendente e la magistratura indipendente". Secondo Scarpinato l'obiettivo finale della destra al governo è "riportare indietro la storia a 'bei tempi' della dittatura fascista e della monarchia, quando il pubblico ministero dipendeva dall'esecutivo".

Fonte: ilfattoquotidiano.it

ARTICOLI CORRELATI

Nicola Gratteri: ''Pagelle per i magistrati? Creerà perfetti burocrati''

''Pagelle'' contro i magistrati: governo stringe il cappio alla giustizia

Di Matteo: ''Riforma renderà il magistrato servente ai poteri dello Stato''

Riforma del Csm e ordinamento giudiziario: ecco cosa prevede il testo

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos