Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

La ministra della Giustizia, Marta Cartabia, ha firmato ieri il decreto ministeriale che indice un nuovo concorso da 400 posti per magistrato ordinario. Lo rende noto il dicastero di via Arenula, ricordando che "si amplia la platea di quanti potranno partecipare: il concorso, infatti, in base alle modifiche introdotte dal decreto aiuti-ter, sarà aperto a quanti siano in possesso del solo diploma di laurea, conseguito al termine di un corso universitario di durata non inferiore a quattro anni. I tempi per la consegna degli elaborati scritti tornano ad essere di otto ore dalla dettatura della traccia, essendo cessate le esigenze legate alla pandemia che avevano imposto una contrazione della durata delle prove negli ultimi due concorsi in magistratura". Date, sede e modalità di svolgimento del prossimo concorso saranno determinate con un successivo diario "delle prove scritte", di cui sarà data notizia nella Gazzetta Ufficiale e sul sito del ministero della Giustizia. "Un nuovo concorso, dunque, bandito a pochi mesi dall'ultimo, per assicurare agli uffici giudiziari più risorse e contribuire a colmare le gravi e diffuse carenze di organico". Nel frattempo, proseguono le correzioni delle prove scritte del maxi concorso da 500 posti, iniziato a luglio 2022, e si avvicinano alla conclusione gli orali di quello precedente, le cui prove scritte si sono svolte nel luglio 2021, dopo il blocco della pandemia.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos