Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila
"La mafia attacca chi le si oppone in tanti modi". E' con queste parole che il presidente della commissione parlamentare antimafia Nicola Morra, condividendo un articolo di ANTIMAFIADuemila, ha voluto esprimere la propria solidarietà al consigliere togato del CSM Nino Di Matteo e al procuratore della Dda di Catanzaro Nicola Gratteri. Quest'ultimo, in particolare, è stato oggetto di duri attacchi da parte di alcuni giornali. Su tutti "Il Riformista" in un articolo dal titolo "L'ospedale regala 8000mq a Gratteri. Tutto ok?" nel quale si insinua che il magistrato si fosse aggiudicato una struttura ospedaliera ormai abbandonata situata vicino alla propria abitazione per fini personali in un periodo di crisi sanitaria come questo. Sempre il "Riformista" qualche giorno fa aveva attaccato Di Matteo per le sue posizioni sulla questione dei detenuti contenuta nel decreto "Cura Italia" che il consigliere del CSM aveva descritto come "indulto mascherato".

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Obiettivo ''Riformista'', dopo Di Matteo ecco Gratteri nel mirino

Il ''Cura Italia'', le carceri e l'indulto mascherato

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy