Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila
Sebastiano Ardita e gli altri consiglieri da ieri in trasferta a Catanzaro

Ieri pomeriggio a Catanzaro si sono tenute le audizioni di magistrati da parte dei componenti della Prima commissione del Csm, competente in materia di incompatibilità, presieduta da Sebastiano Ardita. Obiettivo ufficiale della trasferta? “Procedere ad una ricognizione complessiva delle condizioni ambientali e dei rapporti lavorativi tra gli uffici giudiziari del Distretto di Corte d'Appello di Catanzaro impegnati in rilevanti indagini e processi nei confronti della criminalità organizzata". Ma di cosa si sia parlato nei dettagli a Palazzo Blasco non è dato sapere. Di certo c’è solo che la prima giornata di audizioni è stata in gran parte dedicata al procuratore capo di Catanzaro Nicola Gratteri, che già nel corso dell’inaugurazione dell’anno giudiziario aveva fatto precise richieste al Consiglio superiore della magistratura. Gratteri, entrato nell’Aula Magna intorno alle 16, è stato sentito per tre ore dalla Commissione, ma il contenuto delle sue dichiarazioni è stato secretato. La commissione del Csm che resterà in città anche oggi ha inoltre sentito il presidente della Corte d'Appello, Domenico Introcaso, e in mattinata si terranno le audizioni dell'Avvocato generale, Beniamino Calabrese, il procuratore di Vibo Valentia, Camillo Falvo e il prefetto di Catanzaro Francesca Ferrandino la cui audizione riguarderà, presumibilmente, le misure straordinarie di sicurezza, decise dal comitato provinciale per l’ordine pubblico, cui sono sottoposti i magistrati e in particolare lo stesso Gratteri, la cui scorta è stata rafforzata il mese scorso.

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

La mafia vuole uccidere Gratteri: rafforzata la scorta

Anno giudiziario in Calabria, Gerardis: ''Reggio Capitale della 'Ndrangheta''

Le recensioni di AntimafiaDuemila

NARCOS CARIOCA

NARCOS CARIOCA

by Mattia Fossati

...


LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

...

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

...


U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

...

A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

...


LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy