Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila - Video
Il presidente della Commissione antimafia: “Bisogna procedere insieme contro la mafia”

“La Commissione parlamentare antimafia è andata negli Usa perché Cosa nostra statunitense e le famiglie palermitane, che stanno cercando di riprendere il controllo dei mandamenti, sono in sintonia come ha dimostrato l’inchiesta ‘New Connection’”. Così il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra, ha parlato, in una diretta Facebook, del viaggio, di cinque giorni, fatto dall’Antimafia italiana fra New York e Washington con una delegazione di consulenti, deputati e senatori. “Abbiamo incontrato l’FBI, la Dea e il ministro della Giustizia statunitense - ha detto Morra - Siamo andati in America anche per la mancata estradizione di Ferdinando Gallina”. Il presidente ha spiegato che è stata “una missione impegnativa che ci ha visto partecipare a incontri con le autorità americane per far capire che dobbiamo procedere insieme o le mafie avranno sempre partita facile”. Morra ha poi evidenziato che oggi la criminalità organizzata “può pensare di compiere un reato stando qui in Italia ed eseguirlo in un altro Paese ben distante. Non si tratta solo di spaccio, ma di reati che inquinano l’economia, come il riciclaggio che permette di rinvestire quei capitali, ottenuti illecitamente, in luoghi assai lontani”.
Inoltre, negli incontri si è parlato anche della Convenzione di Palermo, quell’accordo dell’Onu per combattere il crimine transnazionale. E poi anche del traffico di droga in riferimento ai cartelli sudamericani per il fatto che spesso vengono in Italia per intavolare affari. “Siamo di fronte a una mafia capace di ingenerare dinamiche transnazionali. - ha concluso Morra a “La Repubblica” - Questa mafia la dobbiamo fronteggiare nel modo più adeguato”.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

NARCOS CARIOCA

NARCOS CARIOCA

by Mattia Fossati

...


LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

...

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

...


U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

...

A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

...


LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy