Prosegue l'inchiesta sulla morte di Angelo Onorato, trovato morto sabato pomeriggio in via Ugo La Malfa nella sua Range Rover con una fascetta in plastica attorno al collo. Le indagini della squadra Mobile di Palermo - coordinate dal procuratore della Repubblica Maurizio de Lucia e dall'aggiunto Ennio Petrigni - non escludono alcuna pista, dall'omicidio al suicidio. Sono state analizzate alcune immagini estratte dagli impianti di sorveglianza da cui non si evincerebbe la presenza di auto o persone accanto della vittima. Sabato oltre alla moglie di Onorato, l’eurodeputata della Democrazia Cristiana Francesca Donato e alla figlia - alla Squadra mobile è stato anche sentito un amico della vittima. Si tratta di un avvocato tributarista che ha consegnato una lettera ricevuta da Onorato. Da quanto si apprende Onorato l'avrebbe predisposta dicendo all'avvocato di consegnarla alla moglie "se fosse successo qualcosa". Anche su questo si stanno concentrando le verifiche e gli approfondimenti degli investigatori e degli inquirenti. Altri elementi decisivi - per stabilire se si possa ipotizzare l'omicidio piuttosto che il suicidio - potrebbero provenire dall'autopsia che dovrebbe tenersi oggi tra oggi pomeriggio o domani mattina all'istituto di Medicina Legale del policlinico di Palermo.
"Esistono una serie di considerazioni oggettive e soggettive che inducono i familiari ad escludere che si sia trattato di un suicidio - dichiara in una nota l’avvocato Vincenzo Lo Re del Foro di Palermo, incaricato dall’onorevole Donato di seguire le indagini sulla morte del marito -. Siamo convinti che la Procura di Palermo arriverà alle stesse conclusioni”. Nel frattempo l’europarlamentare chiede di evitare qualsiasi speculazione sulla morte del marito. "Sto vivendo i momenti più difficili e devastanti della mia vita. Il dolore è inimmaginabile. Prego tutti di astenersi da speculazioni sulle cause della morte di mio marito. Ci sono indagini in corso, lasciamo lavorare la polizia”, scrive su X .

ARTICOLI CORRELATI

Palermo, trovato morto dentro la propria auto l'imprenditore Angelo Onorato

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos