Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il pm intervistato da "Il Corriere della Sera"
di AMDuemila
"Il bicchiere è mezzo pieno. Non è stata accolta la nostra impostazione, è vero, ma resta la gravità dei fatti accertati. E con indagini serrate li abbiamo portati a sentenza definitiva in tempi rapidi, considerando anche la mole di fatti da esaminare, il numero di imputati, la complessità delle vicende". Ad affermarlo intervistato da "Il Corriere della Sera", è Luca Tescaroli, uno dei pm che assieme ai colleghi Paolo Ielo e Giuseppe Cascini ha condotto l'indagine romana "Mondo di mezzo" e ora procuratore aggiunto di Firenze, in merito alla sentenza della Corte di Cassazione. "In nessun grado di giudizio, neanche oggi in Cassazione, sono emersi dubbi sulle condotte illecite che abbiamo contestato. Un grappolo significativo di delitti sono stati commessi e riconosciuti come tali. La gravità della condotta di amministratori pubblici e criminali comuni non viene sminuita da una qualificazione giuridica diversa", ha dichiarato Tescaroli. Ovviamente il magistrato ha detto di aspettare le motivazioni della sentenza "per ogni altra valutazione sul ragionamento fatto dai giudici a riforma della sentenza di appello che aveva accolto la nostra impostazione sulla associazione mafiosa, pur diversa da quelle tradizionali”. Secondo il pm, al di là di tutto, “resterà la bonifica condotta nelle istituzioni dove, lo dice anche la Cassazione, c’era un grado diffuso di illegalità per quantità e qualità delle responsabilità".

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

'Mondo di mezzo', la sentenza della Cassazione: ''Non è Mafia Capitale''

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy