Adesso è ufficiale: il maxi processo di Caltanissetta a carico dell'ex potente presidente degli industriali siciliani Antonello Montante sarà trasferito da Caltanissetta a Catania a causa della nomina del neo procuratore aggiunto Nicolò Marino, parte civile del processo. La scelta è stata ufficializzata oggi dal Procuratore di Catania Carmelo Zuccaro che ha designato la Procuratrice aggiunta di Catania Agata Santonocito e i pm Valentina Margio e Luca Volino "per la trattazione del processo" e per "l'esame preparatorio del copioso fascicolo processuale". Il nuovo procuratore aggiunto della Direzione distrettuale di Caltanissetta Nicolò Marino ha ottenuto 13 preferenze su Pasquale Pacifico, attuale sostituto procuratore della Dda nissena (9 consensi). La decisione del plenum del Csm è di pochi giorni fa. La nomina è arrivata dopo una lunga e ampia discussione, nel corso della quale è stato  deciso il nome dell'altro vicario nella procura distrettuale nissena guidata da Salvatore De Luca e dall'aggiunto Roberto Condorelli.  Nel processo Montante sono imputati oltre all'ex paladino dell'antimafia anche rappresentanti delle forze dell'ordine, imprenditori e politici, tra cui l'ex presidente della Regione Rosario Crocetta e l'attuale governatore Renato Schifani.

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Maxiprocesso Montante: rinviata l'udienza. Teste assente ''per motivi di lavoro''

Montante: unificati i due processi. Imputato eccellente il senatore Renato Schifani

Processo ''Sistema Montante'': l'ex 'Paladino dell'antimafia' condannato a otto anni

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy