Inaugurata all'Istituto Borghese Faranda di Patti, in provincia di Messina, la scaladellalegalità su iniziativa della Preside Francesca Buta e di tutto il corpo insegnanti da Pina Giancola a Rosa Schiavone.
Un progetto realizzato con l'impegno e la sentita partecipazione di tutti gli allievi per sostenere e non lasciare soli i familiari delle vittime.
Un messaggio forte e chiaro ideato per rinvigorire sempre la memoria e il ricordo, in modo che tutti i figli innocenti della nostra terra non vengano nuovamente uccisi dal silenzio e dall'omertà collettiva.


manca angela scale legalita

L'intervento di Angela Manca


24 scalini per 24 eroi vittime della criminalità organizzata in nome della giustizia e della legalità per rendere omaggio all'impegno della scelta e del sacrificio compiuto.
Al fianco dei nomi di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Boris Giuliano, Rosario Livatino, Piersanti Mattarella, Libero Grassi, Peppino Impastato, Pippo Fava, Carlo Alberto dalla Chiesa c'è anche quello di Attilio Manca il giovane urologo di Barcellona Pozzo di Gotto ucciso 18 anni fa da Cosa Nostra per aver curato Bernardo Provenzano. Morte finalmente riconosciuta come omicidio all'unanimità, dopo anni di lotta, dalla commissione parlamentare antimafia.
Tra gli ospiti presenti anche la mamma di Attilio, la signora Angela, da sempre in prima linea per affermare la verità sulla morte del figlio uno dei casi più eclatanti di giustizia deviata strettamente collegata alla Trattativa Stato-Mafia.

Tratto da: facebook.com

Foto tratte dalla pagina Facebook di Angela Manca

ARTICOLI CORRELATI

Omicidio Attilio Manca: le verità e le domande raccolte dalla Comm. Antimafia (1/4)

Omicidio Attilio Manca: le verità e le domande raccolte dalla Comm. Antimafia (2/4)

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy