Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

I finanzieri del Comando provinciale di Palermo hanno sequestrato 2.4 kg di cocaina, nascosta in un'auto sottoposta a controllo nei pressi di via Giafar da una pattuglia del nucleo di Polizia economico finanziaria del capoluogo siciliano. Grazie al fiuto del cane antidroga F-Mia del Gruppo Pronto impiego di Palermo, i militari hanno trovato due 'panetti' di droga in un doppiofondo ricavato all'interno della portiera posteriore destra della macchina. Lo stupefacente, immesso sul mercato, avrebbe fruttato al dettaglio ricavi per oltre 200.000 euro. Il corriere, di nazionalità italiana, è stato condotto nel carcere Pagliarelli a disposizione della locale Procura.
A febbraio, sempre la guardia di finanza, aveva arrestato altri due calabresi di Villa San Giovanni con quasi sei chili di cocaina. Nei primi di marzo un altro calabrese di Reggio Calabria con oltre 4 chili di droga era stato fermato sempre in via Emiro Giafar. 
Inoltre i finanzieri, in una nota, spiegano che durante i controlli al porto e all'aeroporto da gennaio 2021 sono stati complessivamente sequestrati circa 50 chili di cocaina destinati a rifornire le piazze di spaccio della città.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy