Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

"Terra mia - Coltura/Cultura". È il titolo della campagna di informazione promossa da Rai per il Sociale e dall'Associazione "Libera" con Avviso Pubblico, per celebrare, lunedì 21 marzo, la XXVII Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie". La manifestazione si tiene quest'anno a Napoli, luogo di cultura e di accoglienza, capace di rispondere all'emergenza criminale con iniziative sociali di ogni tipo. Le Reti televisive Rai, che dal 16 marzo trasmettono uno spot istituzionale, garantiranno un'ampia copertura informativa dell'iniziativa. Nello specifico, su Rai 1 sono previsti approfondimenti a partire dalle 9.05 a "Unomattina" e, alle 14, a "Oggi è un altro giorno". Su Rai 2, ci saranno spazi dedicati a Tg 2 Italia alle 10 e a "I Fatti Vostri" alle 11.10. Rai 3 propone uno speciale Tg 3 alle 10.30 con successive finestre nel Tg 3 delle 12. Alle 15.35 "La Grande Storia-Anniversari" propone il doc "Mario Francese- L'uomo che scriveva troppo" dedicato al giornalista ucciso nel 1979 a Palermo. Alle 17.00 "Geo" ospita il docente universitario Enzo Ciconte, uno dei massimi esperti di criminalità organizzata. Tutte le Testate nazionali e regionali dedicheranno nei rispettivi telegiornali un'ampia copertura informativa alla Giornata. Collegamenti in diretta sono previsti su RaiNews24 che segue la manifestazione di Napoli sin dall'inizio. Per le reti specializzate, RAI Premium propone alle 23 il film "Lea", di Marco Tullio Giordana, la storia di Lea Garofalo, collaboratrice di giustizia uccisa e bruciata nel 2009. Su RAI Storia è "Il giorno e la Storia", in onda a mezzanotte e in replica alle 8.30, 11.30, 14.00 e 20.10 a ricordare la ricorrenza. Alle 23.00 il doc "Pizzolungo, memorie di una strage" per il ciclo "Diario Civile", ricostruisce l'eccidio di Barbara Asta e dei suoi due gemellini di sei anni, Giuseppe e Salvatore, causato da un'autobomba destinata al giudice Carlo Palermo. Il portale di RAI Scuola e i social di RAI Cultura lanceranno il Percorso didattico "In ricordo delle vittime innocenti". RaiPlay propone, invece, un'articolata offerta nelle varie sezioni, con ampia evidenza in Home Page, nella fascia "Da Non Perdere" e nei lanci "Hero". Tra i titoli in primo piano "Il traditore" di Marco Bellocchio, "La mafia uccide solo d'estate" di Pierfrancesco Diliberto, "Era d'estate" di Fiorella Infascelli, "Il giudice ragazzino" di Alessandro di Robilant. Alcuni dei contenuti sopra citati, insieme ad altri, saranno inclusi nella speciale collezione Vittime di Mafia, a cura di RaiPlay Learning. Infine, per la radio, il programma di Radio 1 "Che giorno è", alle 10.30, sarà in diretta da Napoli per seguire la manifestazione di "Libera". Altri spazi di approfondimento saranno all'interno dei principali programmi di Radio 1 e nelle edizioni dei Gr. Su Radio 2 la ricorrenza sarà seguita da "Caterpillar", "I Lunatici", "Le Lunatiche", mentre per Radio 3 spazi di approfondimento saranno all'interno delle trasmissioni "Zazà", "Piazza Verdi", "Tutta la città ne parla".

Foto © Shobha

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy