Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Le associazioni dei familiari delle vittime delle Stragi sono state convocate dalla Presidenza del consiglio dei ministri per l'8 settembre. Lo ha detto Paolo Bolognesi, presidente dell’associazione delle vittime della strage di Bologna, spiegando che il contenuto dell’incontro sarà la nomina di Andrea De Pasquale a sovrintendente dell’Archivio Centrale dello Stato. 
La nomina nei giorni scorsi ha visto le associazioni (Strage di Bologna, Piazza Fontana, piazza della Loggia, Italicus, Italicus e i familiari di Mario Amato) critiche con il ministero della Cultura per il precedente dell'acquisizione dell'archivio Rauti da parte della Biblioteca nazionale centrale di Roma al tempo diretta da De Pasquale. 
Nel novembre del 2020, infatti, la Biblioteca acquisì il fondo archivistico personale di Pino Rauti e annunciò l’evento riproponendo il comunicato dai toni agiografici diffuso dalla famiglia senza alcuna contestualizzazione.

Foto © Imagoeconmica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy