Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Si tratta di un ex capo della polizia e tre ufficiali di rango

Sono stati arrestati in Slovacchia un ex capo della polizia e altri tre ex alti ufficiali nell'ambito delle indagini per l'omicidio nel 2018 del giornalista Jan Kuciak e della sua compagna Martina Kusnirova. Lo ha annunciato una portavoce della Procura slovacca per la criminalità organizzata riferendo che gli arresti sono stati effettuati da una speciale unità della polizia, per il sospetto che gli arrestati avessero costituito una rete criminale. A seguito dell'omicidio nel febbraio del 2018 di Kuciak e della sua fidanzata, la polizia slovacca ha avviato una vasta indagine per corruzione all'interno della magistratura e della stessa polizia. Il milionario Marian Kocner, accusato di essere il mandante del duplice omicidio, è sospettato di avere sistematicamente pagato mazzette e ricattato giudici e magistrati per ottenere il proscioglimento dai numerosi procedimenti nei quali era coinvolto. A marzo, sono stati arrestati tredici giudici, compresa l'ex sottosegretario alla Giustizia Monika Jankovska, accusata di avere manipolato i procedimenti giudiziari a favore di Kocner. Il milionario è stato prosciolto lo scorso 3 settembre, con una decisione a sorpresa, dall'accusa di essere il mandante dell'omicidio di Kuciak, che aveva indagato sui suoi affari e su altre vicende di corruzione. Le manifestazioni di protesta che seguirono all'omicidio del giornalista portarono alle dimissioni del governo dell'epoca.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy