Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

travaglio marco ottoemezzo coronavirus sanitadi AMDuemila - Video
Il direttore de Il Fatto Quotidiano intervenuto su La7: "Mancano posti letto anche a causa loro"

“Renderei obbligatoria la lettura della sentenza Formigoni dove c’è scritto che 200 milioni pubblici sono serviti a costruire strutture sanitarie private”. E’ questo il durissimo commento che il direttore de “Il Fatto Quotidiano", Marco Travaglio, intervenuto durante la trasmissione di La7 “Otto e mezzo”, ha espresso nei confronti degli evasori e delle storture del sistema sanitario che hanno ridotto al minimo i posti di terapia intensiva. “Non credo che sia tornare alla normalità continuare a deturpare la sanità pubblica per privilegiare quella privata, come si è fatto in questi anni. - ha detto - Noi purtroppo siamo concentrati sul contagio che è rapidissimo, in concomitanza con i morti. Ma dobbiamo anche pensare che se avessimo molti più posti in rianimazione e terapia intensiva, probabilmente affronteremo l’emergenza con un altro tipo di respiro o un altro tipo di passo, perché non avremmo paura tutti i giorni di aver esaurito i posti letto, trasferendo i malati da una parte all’altra dell’Italia”. E poi il giornalista si è domandato: “Per quale motivo la Germania, che non è più grossa dell’Italia, ha il quintuplo dei posti di terapia intensiva?”. Infine ha concluso: “Io spero che questo ci serva come lezione per fare in modo che si aumentino i fondi alla sanità, che quando non viene fatto equivale a tagliare, ma ancora di più a distribuirli meglio”.

VIDEO Guarda l'intervento: la7.it/otto-e-mezzo/video/coronavirus

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy