Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

testimoni giustizia governo 610Cutrò: "Oggi la mafia ha perso"
di AMDuemila
Il disegno di legge sui testimoni di giustizia è ora legge! Il Senato l'ha approvato in via definitiva stamani mettendo la parola fine alla confusione burocraticha che per decenni ha condannato i testimoni di giustizia a situazioni di precarietà e scarsa tutela. “Oggi la mafia ha perso! - ha detto Ignazio Cutrò presidente dell'associazione nazionale - Una legge questa, che abbiamo promosso e sostenuto sin dai suoi primi passi in Commissione Parlamentare Antimafia. Dedichiamo questa vittoria alle nostre famiglie che con coraggio e speranza non hanno ceduto alla disperazione nonostante le nostre vite siano state sconvolte in questi anni dalla prepotenza mafiosa certamente, ma anche a causa di una gestione non sempre efficace ed efficiente del programma di protezione”. Oltre a ringraziare i famigliari per il sostegno, visibilmente commosso Cutrò ha voluto “ringraziare anche il mondo politico e la cittadinanza” che “si è messo in gioco per raggiungere questo fondamentale traguardo”. “Oggi - ha aggiunto - speriamo di avere chiuso per sempre questa amara pagina di ingiustizia” e “pensiamo al futuro ed a ricominciare a vivere”.
cutro ignazio rai2Il relatore del disegno di legge, il senatore Giuseppe Lumia, ha espresso piena soddisfazione sulla propria pagina Fb: “E' Fatta!” “una legge tanto attesa, voluta e necessaria. Troppa sofferenza, diversi errori, molte lacerazioni abbiamo conosciuto in questi anni di esperienza intorno ai testimoni e ai loro figli. Si è finalmente superato il peccato originale: i testimoni non sono una costola dei collaboratori di Giustizia ma un'altra realtà che ha bisogno di una normativa diversa e sistemica. Non sembra vero ma adesso potranno rimanere, naturalmente quando è possibile, nella località dove vivono e hanno testimoniato”.

ARTICOLI CORRELATI

Testimoni di giustizia: è legge!

Cutrò a Roma: ''Oggi il Senato deve approvare la legge''

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy