Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

siani-giancarlo-web3Video
di AMDuemila - 23 settembre 2014

Il 23 settembre 1985, 29 anni fa a Napoli, nel quartiere residenziale del vomero Giancarlo Siani, giornalista appena 26enne corrispondente de “Il Mattino” veniva ucciso dai killer della Camorra con 10 proiettili alla testa.
L’amministrazione comunale di Torre Annunziata, in suo ricordo, promuove un articolato programma, che si svolgerà nell’arco di un anno, di eventi ed iniziative che accompagneranno la cittadinanza fino al trentesimo anniversario, 23 settembre 2015.
Il titolo di questa iniziativa è 'Torre Annunziata non dimentica, Giancarlo Siani uno di noi'.
Il programma coinvolgerà tutta la città attraverso giovani, studenti, comunità, parrocchie e famiglie.

L'assessore alla Cultura Antonio Irlando ha spiegato che "La ricorrenza del trentennale dell'uccisione di Giancarlo Siani rappresenta una tappa fondamentale per l'Amministrazione comunale di Torre Annunziata”. L’obiettivo che l’amministrazione vorrebbe raggiungere con questa straordinaria iniziativa è quella di “costruire, sul ricordo vivo del suo omicidio-ha concluso Antonio Irlando - un percorso condiviso di impegno civile e di promozione di una solida cultura della legalità e della solidarietà per il buon futuro della città".
Anche le scuole infatti sono chiamate a partecipare, e tra le iniziative promosse sono previsti incontri, seminari e concorsi per gli alunni. Tra questi vi è un incontro internazionale dedicato ai giornalisti vittime delle mafie e delle guerre, con testimonianze e contributi di impegno civile ed anche un ciclo di incontri che i cronisti del territorio terranno con tutte le scuole della città a cui seguirà un concorso per studenti  dal titolo "Siamo tutti Giancarlo Siani".
Il programma a tutto raggio prevede anche sport divertimento e cultura per i giovani: un Torneo di pallavolo (Siani allenava una squadra), la rassegna "Giancarlo Music Live", dedicata a giovani musicisti ed anche una "Discoteca per la legalità" sull'arenile di Torre Annunziata, lungo le spiagge da Rovigliano alla litoranea Marconi ed infine la creazione del laboratorio "Giancarlo Web News", piattaforma partecipata d'informazione per gli studenti e i giovani della città.

IL TRAILER DEL FILM FORTAPASC
 

Video

  • All
  • Antonio Ingroia
  • Centro Studi Pio La Torre
  • Nucleare
  • San Patrignano
  • Scorie Nucleari
  • Video

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy