Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

agende-rosse-via-dameliodi AMDuemila - 19 luglio 2012
Palermo. Dopo il minuto di silenzio in via d'Amelio e la lettura della poesia, Giudice Paolo, i giovani dell'orchestra sinfonica infantile “Flacone e Borsellino” hanno suonato l'inno di Mameli, cantato a gran voce dai tanti presenti sul luogo della strage. Nel frattempo in via d'Amelio è giunto il presidente della Camera, Gianfranco Fini in veste privata. Anche se aveva ricevuto il consenso di Salvatore Borsellino il politico è stato accolto da una protesta silenziosa delle agende rosse che gli hanno voltato le spalle. Subito dopo sono proseguiti gli interventi degli altri magistrati.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy