Nuovo appuntamento con Crescere Informandosi che per questa nuova puntata incontra Stefania Limiti, giornalista e scrittrice, autrice recentemente del libro, edito da Chiarelettere, dal titolo “L’estate del golpe”.
Un’opera per ricostruire un altro tassello dell’oscura storia italiana quello della strage alla questura di Milano il 17 maggio 1973 il cui obiettivo era il Ministro degli Interni Mariano Rumor, ad opera dell’anarchico Gianfranco Bertoli. Un tentativo maldestro in cui morirono 4 innocenti (Felicia Bartolozzi, 60 anni; Gabriella Bortolon, 23 anni; Federico Masarin, 30 anni; Giuseppe Panzino, 63 anni) e 52 rimasero ferite. Mariano Rumor si salvò.
Da questo evento tutta una serie di intrecci e correlazioni con i fascisti, con Gladio e con i Servizi Segreti  che hanno reso questo attentato estremamente significativo nel novecento italiano.
Perché il Ministro mariano Rumor doveva morire in quell’atentato? Come possiamo collocare Rumor nella DC dell’epoca? Quali le correlazioni tra una parte della Democazia Cristiana e di alcuni ambienti socialdemocratici con il golpe del ‘70? Quale il ruolo degli anarchici negli anni della tensione? Capire la guerra non convenzionale della metà degli anni ’70 per capire il novecento italiano, quanto manca ancora?
Queste e molte altre le domande e gli aspetti affrontati nel corso di questa intervista.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos