Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

È uscito un video delle esplosioni provocate l'altra notte da due bombe nel quartiere napoletano di Ponticelli, teatro di una guerra tra clan caratterizzata nei giorni scorsi anche da un duplice omicidio costato la vita anche ad un uomo innocente. Nel filmato, girato pochi secondi dopo le esplosioni da un automobilista, si vedono le auto in fiamme, a ridosso delle abitazioni. "Poteva essere una strage", ha commentato il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto il video da un cittadino e l'ha postato sul suo profilo Facebook. "Le immagini dell'esplosione a Ponticelli nella notte fra venerdì e sabato sono scioccanti", ha affermato il consigliere, che ormai da anni è il collettore di denunce e segnalazioni di episodi di violenza o semplice inciviltà che lui puntualmente rilancia sui propri canali social. "La deflagrazione, come dimostra un filmato inviatoci da un passante, è avvenuta a pochi passi da un'abitazione e mentre altre vetture circolavano in strada. Una situazione pericolosissima, poteva essere una strage. Non possiamo aspettare la tragedia, non possiamo attendere l'ennesimo innocente ammazzato". Secondo Borrelli, "la Camorra sta agendo senza alcun timore, questi mostri senza scrupoli vanno fermati al più presto. Chiediamo a Questura e Prefettura di intervenire con fermezza per ripristinare l'ordine e garantire maggiore sicurezza alla popolazione. Occorrono presidi fissi delle forze dell'ordine, soprattutto la notte, per perseguitare questi criminali, assicurarli alla giustizia ed evitare nuovi episodi di violenza".

Fonte: Ansa

A
RTICOLI CORRELATI

Camorra: per il 16% dei ragazzini dà ricchezza, potere e lavoro

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy