Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila - Video
Le telecamere di TG2 sono andate a bussare alla porta della figlia del super latitante ma lei ha chiesto che si allontanassero

“Ne voglio rimanere fuori. Basta! Voglio fare la mia vita. Sono una ragazza normalissima come tutte le altre, dovete far finta che io non esista”. E’ così che la figlia di Matteo Messina Denaro, il boss stragista di Cosa nostra latitante da 27 anni, ha allontanato le telecamere di TG2. Qualche giorno fa il giornalista Leonardo Zellino si è recato a casa della figlia della Primula Rossa per un’intervista ma la giovane, da dietro una specie di grata della finestra di casa sua, ha subito chiesto all’inviato di non disturbarla pregando la troupe di andarsene. E’ la prima volta che la sua voce viene resa nota al grande pubblico. “Non voglio fare nulla, non voglio rilasciare interviste, non voglio stare sotto i riflettori. Basta!”. Messina Denaro non ha forse mai incontrato la figlia, un modo per mantenere intatto il suo status di capo mafia e al contempo evitare rischi di essere rintracciato e quindi catturato. Tuttavia da alcuni pizzini recuperati nel covo nelle campagne di Corleone dove si nascondeva Bernardo Provenzano, gli unici a non essere stati distrutti una volta letti dal boss, emerge che “Diabolik”, firmandosi con il nome di “Alessio” si interessava alla figlia. Tra le varie disposizioni e discorsi di affari all’allora reggente di Cosa nostra al quale “U siccu” si rivolgeva con referenza, Messina Denaro dedicava alcune righe alla figlia che mai ha visto. “Io non conosco mia figlia, non l’ho mai vista, il destino ha voluto così”. Da 5 anni “Alessio” ha smesso di scrivere alimentando ancora di più i misteri attorno alla sua figura di primula rossa.

Video

  • All
  • 'Ndrangheta
  • Andrea Purgatori
  • Atlantide
  • Camorra
  • Clan Pesce
  • Cosa Nostra
  • Gioco D'azzardo
  • Luana Ilardo
  • Nino Di Matteo
  • Saverio Lodato
  • Stragi 1992 1993
  • Video

Le recensioni di AntimafiaDuemila

MAGISTROPOLI

MAGISTROPOLI

by Antonio Massari

...

IL LIBRO NERO DEL VATICANO

IL LIBRO NERO DEL VATICANO

by Gianluigi Nuzzi

...


OSSIGENO ILLEGALE

OSSIGENO ILLEGALE

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

...


LA STRAGE CONTINUA

LA STRAGE CONTINUA

by Raffaella Fanelli

...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

...


UN'ESTATE A PALERMO

UN'ESTATE A PALERMO

by Alessandro De Lisi

...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy