Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila
Sono stati chiesti 13 anni per Bianchini, sette per la moglie e cinque per il figlio

Sono state chieste delle pene più severe, rispetto a quelle di primo grado, dalla procura generale di Bologna per l'imprenditore edile modenese Augusto Bianchini, per sua moglie Bruna Braga e per il figlio Alessandro. Nell'udienza di ieri dell'appello del processo Aemilia, in corso nell'aula bunker del carcere bolognese della Dozza, l'accusa non si è limitata a chiedere la conferma delle condanne di primo grado - nove anni e 10 mesi per Augusto Bianchini, condannato anche per concorso esterno in associazione mafiosa, quattro anni e sei mesi per Braga e tre anni per Alessandro Bianchini - ma ha chiesto anche di accogliere l'appello contro l'assoluzione dei tre per la vicenda dell'amianto seppellito nei cantieri della ricostruzione post-sisma. In totale sono stati chiesti 13 anni per Augusto Bianchini, sette per la moglie e cinque per il figlio. Per un altro imputato, Francesco Pio Passiatore, assolto in primo grado, è stata invece chiesta una condanna a sei anni. L’impresa di Bianchini è una delle aziende che, secondo l'ipotesi accusatoria di un altro filone del processo Aemilia (quello relativo alle cosiddette 'talpe in Prefettura' a Modena attorno alla ricostruzione post-sisma 2012), l'ex senatore Carlo Giovanardi avrebbe tentato di far reinserire nella white list. Per fare questo, Giovanardi si sarebbe avvalso, si legge nella richiesta di autorizzazione all'utilizzo di alcune telefonate intercettate dalla Dda presentata dai magistrati di Bologna, "tanto della sua notoria influenza politica, quanto delle aderenze all'interno della Prefettura di Modena", ricorrendo anche a minacce e pressioni nei confronti di rappresentanti della stessa Prefettura e delle Forze dell'ordine. Per questo l'ex parlamentare modenese è accusato di minacce a corpo politico, amministrativo e giudiziario dello Stato e rivelazione di segreti d'ufficio, e proprio una settimana fa la Giunta per le autorizzazioni a procedere del Senato ha deciso, a maggioranza, di "proporre all'Assemblea di accogliere la richiesta" di utilizzare una delle telefonate di Giovanardi intercettate nell'ambito di quell'indagine.

Foto © Imagoeconomica

Video

  • All
  • 'Ndrangheta
  • Andrea Purgatori
  • Atlantide
  • Camorra
  • Clan Pesce
  • Cosa Nostra
  • Gioco D'azzardo
  • Luana Ilardo
  • Nino Di Matteo
  • Saverio Lodato
  • Stragi 1992 1993
  • Video

Le recensioni di AntimafiaDuemila

MAGISTROPOLI

MAGISTROPOLI

by Antonio Massari

...

IL LIBRO NERO DEL VATICANO

IL LIBRO NERO DEL VATICANO

by Gianluigi Nuzzi

...


OSSIGENO ILLEGALE

OSSIGENO ILLEGALE

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

...


LA STRAGE CONTINUA

LA STRAGE CONTINUA

by Raffaella Fanelli

...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

...


UN'ESTATE A PALERMO

UN'ESTATE A PALERMO

by Alessandro De Lisi

...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy