Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila
La Digos di Bologna, per conto della procura di Bologna, si è recata questa mattina presso la redazione di Report a Roma per acquisire il girato dell'inchiesta dal titolo "Il virus nero", firmata da Giorgio Mottola, andata in onda lo scorso lunedì, oltre alla documentazione relativa alle notizie inedite trasmesse sulla Strage di Bologna. A darne notizia è la stessa trasmissione della Rai in un post su Facebook. "Nel corso del servizio - si spiega in una nota - Report aveva mostrato documenti inediti relativi al sostegno dato in Inghilterra alla latitanza dei neofascisti italiani e aveva anche mandato in onda l'intervista esclusiva a Raymond Hill, ex dirigente del movimento neonazista inglese infiltrato per conto della polizia, che ha raccontato dell'incontro avvenuto quattro mesi prima della Strage di Bologna con un neofascista italiano, Enrico Maselli. Maselli - si legge - avrebbe chiesto aiuto a Hill, secondo il racconto dell'infiltrato, e nel corso di una telefonata avrebbe annunciato un importante attentato in Italia e avrebbe chiesto rifugio per i neofascisti italiani che sarebbero stati costretti a fuggire. Rispetto a tale incontro i giornalisti di Report sono riusciti a ottenere conferme circa la data e il luogo dal diretto interessato, Enrico Maselli, che tuttavia ha smentito qualsiasi riferimento all'attentato di Bologna. Nel corso del servizio di Giorgio Mottola - prosegue la nota -, Report aveva inoltre svelato come la conversazione in questione fosse stata attenzionata nel 1985 anche dalla polizia italiana, le cui indagini però non hanno prodotto alcun esito dal momento che gli accertamenti furono condotti non su Enrico Maselli, ma, per un clamoroso errore di trascrizione investigativo, su un quasi omonimo, Enrico Tomaselli. Report ha messo a disposizione su richiesta della Procura di Bologna tutto il materiale e le interviste che erano nella propria disponibilità, con l'auspicio di poter contribuire a far luce su una delle più tristi e misteriose vicende della storia italiana".

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Strage di Bologna: così i neofascisti avrebbero pianificato la fuga prima della bomba

Video

  • All
  • 'Ndrangheta
  • Andrea Purgatori
  • Atlantide
  • Camorra
  • Clan Pesce
  • Cosa Nostra
  • Gioco D'azzardo
  • Luana Ilardo
  • Nino Di Matteo
  • Saverio Lodato
  • Stragi 1992 1993
  • Video

Le recensioni di AntimafiaDuemila

MAGISTROPOLI

MAGISTROPOLI

by Antonio Massari

...

IL LIBRO NERO DEL VATICANO

IL LIBRO NERO DEL VATICANO

by Gianluigi Nuzzi

...


OSSIGENO ILLEGALE

OSSIGENO ILLEGALE

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

...


LA STRAGE CONTINUA

LA STRAGE CONTINUA

by Raffaella Fanelli

...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

...


UN'ESTATE A PALERMO

UN'ESTATE A PALERMO

by Alessandro De Lisi

...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy