Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila
“Non accettiamo lezioni da chi baratta col pagamento delle tasse l’aggressione al tessuto sociale ed economico del proprio Paese”. Così Sonia Alfano, già presidente della Commissione speciale antimafia del Parlamento europeo, nonché figlia del giornalista, Beppe Alfano, assassinato da Cosa nostra, ha commentato duramente, in un’intervista all’Agenzia Dire, l’editoriale del quotidiano tedesco “Die Welt”, secondo cui in Italia la mafia sta aspettando che arrivino i finanziamenti europei. “Il rischio è reale, ma le mafie sono un problema europeo. - ha precisato - La Germania, forse, dimentica la strage di Duisburg e dovrebbe ricordare che quando i nostri magistrati hanno chiesto accertamenti irripetibili ai colleghi tedeschi, questi hanno negato e inquinato la scena del crimine”.
Sonia Alfano quando “in Commissione rappresentai il pericolo di un attacco al tessuto sociale ed economico della mafia in Germania, la risposta dei miei colleghi tedeschi fu secca: basta che pagano le tasse”.
In conclusione, per l’ex europarlamentare “nessuno può farci la morale in termini di lotta alla mafia. Siamo dotati di un vasto patrimonio di leggi e strumenti investigativi, acquisito dopo aver versato sangue e lacrimato dolore”.

Foto © S. F.

ARTICOLI CORRELATI

La mafia in Europa: in Germania l'omertà che odora di compromesso
di Giorgio Bongiovanni ed Aaron Pettinari


‘’Die Welt'', Gratteri e Nicaso: ''E' tempo di agire, le discussioni aprono spazi alle mafie''

Petra Reski: ''Nessun Paese al mondo è immune dalle mafie''

Coronavirus, Gratteri: ''Sempre più controlli bancari per contrastare le mafie''

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy