Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

cosentino-nicola-web1L'accusa è di corruzione e di reimpiego capitali illeciti clan
di AMDuemila - 20 novembre 2012
Il deputato del Pdl Nicola Cosentino, gia' sottosegretario all'economia, è stato rinviato a giudizio nell'ambito dell'inchiesta sul presunto reimpiego dei capitali del clan dei Casalesi nella costruzione di un centro commerciale chiamato "Il principe".

Il processo avrà inizio il 23 gennaio davanti alla prima sezione penale del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il rinvio a giudizio e' stato deciso dal gup De Gregorio, accogliendo la richiesta dei pm Antonello Ardituro e ed Henry John Woodcock. Cosentino e' imputato di corruzione e di reimpiego di capitali illeciti, aggravato dall'avere agito per favorire un clan. Cosentino, assistito dai penalisti Stefano Montone e Agostino De Caro, aveva depositato al giudice una memoria difensiva nella quale respinge tutte le contestazioni. Il deputato è stato prosciolto dall'accusa di falso mentre è stata dichiarata prescritta l'ipotesi di violazione della normativa bancaria. Attualmente nei confronti di Cosentino è già in corso da mesi il processo che lo vede imputato di concorso in associazione camorristica.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy