Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

maniagi-pino-ag-webda agenparl.it - 22 novembre 2011 - VIDEO ALL'INTERNO!
Roma. "Il passaggio sul digitale terrestre non permette alle televisioni comunitarie, alle televisioni locali di passare alla piattaforma o di diventare operatori di rete. C'è il rischio che 250 emittenti in tutta italia chiudano e che la pluralità dell'informazione venga a mancare", dichiara all'AgenParl Pino Maniaci, direttore di Telejato, tv comunitaria, nonchè antimafia, di Partinico che rischia la chiusura con lo switch off del 2012.

"Prima di andare via il passato governo ha voluto regalarsi ancora una volta l'esclusiva dell'etere". 

Cliccare sul link di seguito per la video intervista dell'AgenParl a Pino Maniaci.

Tratto da: agenparl.it

ARTICOLI CORRELATI

- Comitato “Siamo tutti Telejato” - da ritaatria.it

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy