Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

"La 'Ndrangheta ha colonizzato il mondo di lingua tedesca e perciò serve particolare attenzione in un territorio a maggioranza germanofona, quale l'Alto Adige. Il core business della 'Ndrangheta è la cocaina e anche l'Alto Adige è interessato da questo fenomeno". Sono state queste le parole del Presidente della Commissione antimafia Nicola Morra presso la sede del Commissariato del Governo a Bolzano nell'ambito di una serie di incontri tra la Commissione e le istituzioni locali.

"Dove ci sono finanziamenti pubblici, come quelli che arriveranno con il Pnrr, le mafie sono sempre attente. Ad esempio, nel fotovoltaico abbiamo avuto delle evidenze che fanno pensare a degli investimenti che lasciano perplessi. Prima si intimidiva per estorcere, oggi si corrompe per ottenere i fondi", ha detto Morra parlando con i giornalisti a margine dell'incontro.

Per quanto riguarda la Provincia di Bolzano, il presidente della commissione antimafia ha ribadito che il rischio di infiltrazioni può arrivare anche dall'estero: "Noi sappiamo che la 'Ndrangheta ha colonizzato la Germania, e questa è una provincia germanofona. Bisogna stare attenti perché determinati business si fanno anche grazie alla lingua e alla conoscenza delle pratiche giuridiche e commerciali".

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Morra: ''Progetto per giovani 'Liberi di scegliere' va potenziato e ripetuto''

Morra a Messina: ''Provincia babba? Colletti bianchi vicini a logge anche massoniche''

Morra: ''Candidatura di Gratteri alla Procura Antimafia salterà per via del Sistema''

Morra: ''Oggi a Caivano con chi contesta il silenzio voluto dalla Camorra''

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy