I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pavia che, con la collaborazione del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata di Roma e supportato da reparti della Lombardia, Piemonte e Calabria, stanno eseguendo 13 ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip di Milano nei confronti di altrettante persone, alcune delle quali sarebbero vicine a storiche famiglie 'ndranghetiste originarie di Platì (Reggio Calabria) e radicatesi nel Nord Italia nei territori a cavallo tra le province di Pavia, Milano e Monza Brianza e nel Torinese. Le accuse contestate agli arrestati dalla Procura Distrettuale Antimafia milanese - è scritto in una nota delle Fiamme Gialle di Pavia - vanno, a vario titolo, dall'associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti alla detenzione e porto di armi da sparo fino a episodi di estorsione perpetrati in Lombardia con l'aggravante del metodo mafioso.

Foto © Imagoeconomica

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy