Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

La Corte d'Assise d'Appello di Catanzaro ha assolto dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa Giuseppe Paladino, ex vicepresidente del consiglio comunale di Lamezia Terme, che a maggio 2020 era stato condannato dal Tribunale di Lamezia a 6 anni di reclusione. I giudici hanno, inoltre, rideterminato la pena per Francesca Antonia De Biase in un anno e 10 mesi (3 anni e 6 mesi in primo grado); Costanzo Giuseppe, 11 anni (14 anni); Piero De Sarro, 10 anni (15); Danilo Fiumara 10 anni e 9 mesi (14 anni). Oltre a Paladino, la Corte ha assolto anche Flavio Bevilacqua che era stato condannato a 9 anni e 5000 euro di multa in primo grado. Paladino era accusato di avere fornito un contributo di natura materiale e morale alla cosca Cerra-Torcasio-Gualtieri. L'accusa gli era stata contestata in concorso col padre Giovanni, medico e anche lui già consigliere comunale in anni precedenti a quelli del figlio. Le sorti di padre e figlio, sul piano giudiziario, si sono ribaltate perché Giovanni Paladino era stato assolto in primo grado, nel giudizio con rito abbreviato, ed è stato condannato in appello a quattro anni di reclusione, ad aprile 2021. Sarebbe stato lui, secondo l'accusa, a portare il figlio, candidato alle comunali del 2015, nel "fortino" della cosca Torcasio per mettersi a disposizione del clan in cambio di sostegno elettorale. Le indagini che sono scaturite durante quella campagna elettorale hanno portato all'operazione antimafia "Crisalide", contro i vertici e sodali della cosca Cerra-Torcasio-Gualtieri, e allo scioglimento del consiglio comunale di Lamezia Terme, il terzo nella storia della città.

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

'Ndrangheta: condannato Giuseppe Paladino ex vice presidente consiglio Lamezia

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy