Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Ciro Imperatrice sorpreso in un armadio della camera da letto
di AMDuemila
I carabinieri del Comando provinciale di Napoli hanno arrestato Ciro Imperatrice, ritenuto dagli investigatori tra i vertici del clan Cuccaro-Andolfi del quartiere Barra di Napoli. Destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale di Napoli, poiché condannato a 2 anni e 5 mesi di reclusione per il reato di associazione per delinquere di tipo mafioso, si era reso irreperibile dall'ottobre 2019. Il latitante è stato arrestato dopo un'articolata attività investigativa, rintracciato all'alba in un'abitazione di Cupa Rubinacci. I militari lo hanno sorpreso nascosto all'interno di un armadio della camera da letto dove dormiva. Imperatrice è stato condotto nel carcere di Secondigliano dove ora si trova rinchiuso.

Foto © Imagoeconomica

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy