Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

ristorante-erfaciolarodi AMDuemila - 12 marzo 2015
Dalle prime ore della mattinata, al termine di prolungate indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, su provvedimento del gip, la Dia di Roma sta procedendo al sequestro preventivo dei noti ristoranti “La Rotonda” ed “Er Faciolaro” (per un valore di circa 10 milioni di euro) situati nella centralissima via dei Pastini, nelle vicinanze del Pantheon. Arrestato anche il reale proprietario Salvatore Lania, classe '68, imprenditore calabrese, nato a Seminara (Reggio Calabria), ritenuto responsabile, insieme ad altri, di intestazione fittizia di beni. Oltre a Lania, sottoposto agli arresti domiciliari, sono coinvolti nell’indagine altri otto personaggi, tutti indagati per concorso con il calabrese nell'intestazione fittizia di beni.
Sono inoltre in corso perquisizioni nei confronti di tutti gli indagati, tra i quali familiari e dipendenti di Lania.
La sua figura era emersa nell'indagine che aveva portato al sequestro e alla confisca del “Caffè de Paris”, sulle infiltrazioni nella Capitale della cosca Alvaro di Sinopoli (Reggio Calabria).

L’attività aveva in particolare fatto luce sui rapporti tra Lania e personaggi contigui alla cosca, tutti coinvolti in un vasto commercio transnazionale  di merci contraffatte, prodotte in Cina, “sdoganate” a Gioia Tauro con l’appoggio della cosca Piromalli-Molè, con destinazione finale Repubblica Ceca.
Le indagini, condotte dalla Dia di Roma, hanno consentito di individuare gli investimenti milionari effettuati in un breve lasso di tempo da Lania, incompatibili e sproporzionati rispetto ai redditi dichiarati effettivamente al fisco.
Oltre ai Ristoranti “La Rotonda” ed “Er Faciolaro”, è stata sottoposta a sequestro un'attività commerciale di vendita di souvenir,  elementi di arredo e soprammobili denominata “Mi & Chi”, in via della Rotonda, sempre nelle vicinanze del Pantheon.  
L’attività d’indagine ha poi consentito di accertare la costituzione di società di comodo, da parte di Lania, come  la “Suriaca srl”, la “Rotonda srl”, la “Fiorenza Il Fagiolaro srl”, ugualmente sottoposte a sequestro, intestate a parenti o suoi dipendenti, per occultare la reale proprietà delle attività di ristorazione ed eludere eventuali provvedimenti di sequestro.

Video

  • All
  • Antonio Ingroia
  • Camorra
  • Cosa Nostra
  • Gioco D'azzardo
  • Pietro Riggio
  • Salvatore Borsellino
  • Video

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

...

MI PRENDO IL MONDO OVUNQUE SIA

MI PRENDO IL MONDO OVUNQUE SIA

by Letizia Battaglia, Sabrina Pisu

...


MAGISTROPOLI

MAGISTROPOLI

by Antonio Massari

...

IL LIBRO NERO DEL VATICANO

IL LIBRO NERO DEL VATICANO

by Gianluigi Nuzzi

...


OSSIGENO ILLEGALE

OSSIGENO ILLEGALE

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

...


LA STRAGE CONTINUA

LA STRAGE CONTINUA

by Raffaella Fanelli

...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy