Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Sotto processo in appello boss Messina Denaro

È stato rinviato al 22 giugno il processo che si svolge in Corte d'Assise d'Appello a Caltanissetta nei confronti del capomafia latitante Matteo Messina Denaro, accusato di essere stato tra i mandanti delle stragi di Capaci e via D'Amelio delle quali ricorre quest'anno il trentesimo anniversario. La Corte, riunitasi in camera di consiglio, ha emesso un'ordinanza per riaprire l'istruttoria dibattimentale e nella prossima udienza sarà chiamato a deporre in aula un perito. In primo grado il latitante era stato condannato all'ergastolo. La Corte d'Assise di Caltanissetta, presieduta dal giudice Roberta Serio, lo aveva dichiarato colpevole degli attentati. Capo indiscusso di Cosa nostra, Messina Denaro - ricercato dal 1993 - è tra i responsabili della strategia stragista di Cosa nostra.

Foto © Shobha

ARTICOLI CORRELATI

Matteo Messina Denaro e la trattativa Stato-Mafia

Matteo Messina Denaro è, ed è stato, Latitante di Stato

Cosa nostra: Messina Denaro figura criminale più carismatica, resta punto di riferimento

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy