Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

puglisi pino eff yrMercoledì scorso la puntata in memoria del prete di Brancaccio
di AMDuemila - Video
“Se ognuno fa qualcosa, allora si può fare molto”. Con queste parole don Pino Puglisi riusciva a spiegare la grande opportunità che ognuno poteva avere impegnandosi per una realtà più degna dell’uomo. Parole semplici in grado di animare la volontà di tanti giovani che riusciva a raccogliere in un quartiere difficile come quello di Brancaccio.
Ventitré anni dopo quel tragico 15 settembre 1993, l’assenza di 3P (così lo chiamavano gli amici) si fa sentire ma al tempo stesso, ricordando il suo pensiero e le sue azioni, si trova il modo di guardare al domani con fiducia e con impegno. Al parroco di Brancaccio è stata dedicata la prima puntata de “L’Altrparlante” (in onda ogni terzo mercoledì del mese su Radio In 102,00 FM o in streaming su www.radioin102.it), condotta da Mauro Faso e Dario Costantino. Dopo una prima introduzione, curata da Aaron Pettinari, grazie alle testimonianze di Filippo Barbaccia, che con don Pino ha vissuto in particolare il periodo nella cittadina di Godrano, e di Francesco Sanfilippo (Rappresentante Provinciale del sindacato di Polizia Mp ed investigatore in forza alla Squadra mobile di Palermo) è stata approfondita la storia di 3P che con impegno e dedizione ha sacrificato se stesso per migliorare la vita della Comunità, in particolare i giovani. Grazie all’intervento di Alfredo Russo, rappresentante di Scorta civica, si è anche parlato dell’eredità di don Pino che si manifesta oggi nelle attività portate avanti dal “Centro Padre Nostro” di Brancaccio. 

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy