Per onorare la memoria di Paolo Borsellino, sicura che avrebbe condiviso quanto scritto!

LA VINNITTA

Si lu re di li ‘mbrogghi, complici e amicu
ca pi anni ha nutricatu mafiusi, accattannu
testi di cucuzza, o genti di lu so' stissu
'mpastu... avissi a mettiri pedi ‘nta lu palazzu
ca non sempri ha ricivutu omini di bon
sangu, ma mai di la so' stissa strippa
purtannusi appressu cudazzi di mafiusi
vermi di terra, cu manu 'ncrustati di
sangu nnuccenti, comu l’amicu Dell’Utri:
succidissi pi daveru lu “vivamaria...”
Da parti d’un populu onestu, ca certu è
chiù assai di li disonesti, non suppurtannu
una simili infamia, un simili tradimentu
di la pulitica... facissimu chiddu
ca non avemu mai fattu: prima di tuttu
una granni rivoluzioni, facennu a pezzi
tessiri di votu e di partiti, pirchì canuscennu
lu passatu di Berlusconi ca non sapi
mancu d'unni sta di casa: onestà e rispettu...
Capaci fussi, di fari turnari lu paisi
a tempu di lu fasciu, di Mussolini: purtari
a galla antichi liggi fascisti, affussannu
Custituzioni e libirtà, facennu arricchiri la
cricca di l’amici, lassannu a chianciri
a la gnuni lu populu scunchiutu, pi vinnittta
ca mai l’avemu suppurtatu, addiggirutu!

Tratto da: facebook.com

Foto originale © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy