Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila
"Non ho la possibilità di pagare perchè con il mio stipendio riesco a malapena a portare avanti la mia famiglia". Ha detto così il testimone di giustizia originario di Bivona, Ignazio Cutrò, intervistato da Agrigento Tv. L'imprenditore aveva solo 5 giorni di tempo per pagare una cartella esattoriale rilasciata dall'ente Riscossione Sicilia, ammontabile ad oltre 39 mila euro di debiti. Ora però i termini per il pagamento sono scaduti. Amareggiato, ai microfoni di Agrigento Tv, Cutrò, pur ammettendo di "non credere che in Italia le cose cambieranno mai", ha comunque invitato i colleghi imprenditori a denunciare il crimine organizzato.

Tratto da
: facebook.com/AgrigentoTv

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy