Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

20190315 global climate strikedi Alfia Milazzo
Global climate strike dei ragazzi dell'Orchestra Falcone Borsellino

Piantare alberi e ridurre gli sprechi: è questo l'appello lanciato dai ragazzi dell'Orchestra "Falcone Borsellino" della Città invisibile, in occasione del Global Climate Strike for future, che il 15 marzo prossimo in tutto il mondo porterà le nuove generazioni in piazza per aderire al movimento di Greta Thunberg. Già in dicembre l'Orchestra aveva suonato un concerto per sottolineare l'importanza della questione climatica e sottoporla all'attenzione pubblica e di chi ci governa. Alle ore 11 di giorno 15 marzo prossimo, i ragazzi provenienti dall'IC Fontanarossa di Catania e che suonano nell'Orchestra Falcone Borsellino, pianteranno alberi in un'area incolta del plesso Masseria di viale Moncada 15 nel quartiere di Librino (Catania) per dare un contributo concreto alla lotta al cambiamento climatico. Le piante sono donate dalla Fondazione La città invisibile.
Come ha dichiarato Greta: "non sei mai troppo piccolo per fare la differenza. …. Dobbiamo mantenere i combustibili fossili nel sottosuolo e dobbiamo concentrarci sull'equità. E se le soluzioni all'interno del sistema sono così impossibili da trovare, forse dovremmo cambiare il sistema stesso. ….Abbiamo finito le scuse e stiamo finendo il tempo. Siamo venuti qui per farvi sapere che il cambiamento sta arrivando, che vi piaccia o no. Il vero potere appartiene alla gente". (Il discorso di Greta Thunberg per il clima @ COP24 di Katowice, Polonia).
Abbiamo solo 12 anni per salvare il pianeta da un disastro climatico irreversibile. L'aumento delle temperature causerà eventi catastrofici che peggiorerebbero le condizioni di vita di miliardi di persone, e lo sterminio di animali e uomini in paesi già esposti alla siccità e alle inondazioni. Anche l'Europa, l'Italia e le sue Isole patiranno conseguenze nefaste del cambiamento, poiché gli scienziati prevedono che lo scioglimento dei ghiacciai provocherà l'innalzamento del livello del mare, la riduzione delle aree costiere, il pericolo di tsunami.
Non c'è tempo, dobbiamo fare ognuno la propria parte. L'aumento degli alberi potrebbe rallentare questo processo, grazie alla loro capacità di assorbire CO2. L'impegno della Città invisibile è quello di continuare a piantare alberi, soprattutto nei quartieri più periferici della città.
Durante la manifestazione i ragazzi dell'Orchestra si esibiranno in un concerto con musiche di Beethoven e Mozart diretti dai Maestri del Sistema Abreu, Semaias Botello e Moises Pirella.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy