Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Perché questa petizione è importante - FIRMA!

Siamo un Comitato di Cittadini che ha deciso di mettersi in gioco per trasformare un bene confiscato in bene comune. Il Comitato nasce a seguito di un percorso partecipato, favorito dal progetto “Dopo le mafie” promosso dall’Associazione Circola, cui ha aderito la precedente Amministrazione Comunale di Rozzano. La villa con parco di via Molise 5 a Rozzano è un bene confiscato ad un narcotrafficante e consegnato al Comune nel 2008 in uno stato di grave degrado e per molti anni le difficolta hanno prevalso sulle opportunità rispetto alla sua riqualificazione e destinazione d’uso. Nonostante ciò, a partire dal 2018, grazie all’impegno gratuito del Comitato Molise 5 la villa confiscata è stata resa nel tempo visitabile.

Questo Bene Confiscato è oggi divenuto un Bene Comune. La villa è oggi nota come un presidio costante e indiscusso di legalità in quanto da cinque anni, grazie all’impegno di tanti volontari, è utilizzata dalle scuole del territorio, associazioni e cittadini per ospitare progetti di memoria della storia del nostro paese. Sono stati realizzati un parco dedicato alle vittime di mafia e della guerra di liberazione dal nazifascismo, progetti di cultura della legalità, di giustizia riparativa e progetti inclusivi rivolti alle fragilità come laboratori teatrali, orti, frutteti e seminativi didattici, divenendo un luogo simbolico per tanti cittadini, studenti ed associazioni.

La decisione dell'Amministrazione attuale di demolire questo Bene Confiscato cancellerebbe l'unico simbolo tangibile della vittoria dello Stato sulle mafie nel nostro territorio. Non si tratta solo di una struttura fisica; è il cuore pulsante dei nostri sforzi per educare le generazioni future facendo loro conoscere la storia del nostro Paese e ciò che è stato fatto nella lotta contro le mafie.

Molise 5 non è solo un luogo dove ricordare la nostra storia con capacità critica; è anche uno spazio dove si costruisce il futuro attraverso l'inclusione sociale e la condivisione tra soggetti fragili e non fragili. La sua demolizione rappresenterebbe una perdita inestimabile per la nostra comunità.

Chiediamo quindi all'Amministrazione Comunale di Rozzano (MI), di rivedere questa decisione che avrebbe conseguenze così devastanti sulla memoria e sull'identità della nostra comunità.

Firmate la petizione per salvare Molise 5.

Tratto da: change.org
  

Ti potrebbe interessare...

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos