Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

racconti di mafia"Racconti di mafia" è l'ultimo numero del 2016 di "Narcomafie". Si tratta di un numero speciale monografico. Per l'occasione abbiamo coinvolto 15 affermati scrittori italiani che si sono misurati sul tema delle mafie. I loro racconti, tutti inediti, sono accompagnati da 18 tavole originali, opere di altrettanti illustratori. In questo modo abbiamo provato a declinare in modo differente la narrazione antimafia: perché convinti che il dibattito passi anche dal piano culturale e artistico.

Di seguito un estratto dell’editoriale di Piero Ferrante

La letteratura può raccontare la criminalità organizzata? Può arrivare dove arriva il giornalismo? Uno scrittore, un romanziere, un narratore può fornire un’immagine credibile e futuribile delle organizzazioni malavitose? Ce lo siamo chiesto e la risposta ce l’hanno data in quindici. Quindici scrittori si sono prestati a raccontarci, ognuno secondo il loro stile, ognuno fedele alla linea del proprio genere letterario (qualcuno scherzando qualcuno facendo sul serio, qualcuno sporcando), ognuno profondamente contaminato dal proprio contesto geografico (alle proprie radici), la propria immagine della mafia.
E così abbiamo messo insieme un esercito di penne caricato a ironia, cattiveria, disillusione, teatralità, riflessione, colore, amarezza, dialetto, poesia. Un esercito che poggia su questi nomi, che è giusto citare tutti: Stefano Amato, Sara Bilotti, Gianluca Costantini, Domenico Dara, Ilaria Ferramosca, Lello Gurrado, Giorgia Lepore, Leonardo Losavio, Carlo Mazza, Flavia Piccinni, Luca Poldelmengo, Piergiorgio Pulixi, Patrizia Rinaldi, Tersite Rossi, Pasquale Ruju. E che rinforza grazie alla collaborazione, grafica, di Chiara Abastanotti, Maria Accordino, Lelio Bonaccorso, Paolo Castaldi, Gian Marco De Francisco, Paola Franco, Thomas Guiducci, Susanna Mariani, Umberto Romaniello dei ragazzi di Grafite, scuola pugliese di Grafica e Fumetto.
Oggi più che mai in passato, crediamo urga non tacere. La parola è antenata della lotta. E quella contro ogni tipo di criminalità organizzata è una delle emergenze del nostro oggi. E va combattuta anche così. (Piero Ferrante)

Info: narcomafie.it

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy