Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

gubbio sostegno ninodi Francesca Panfili e Marco Marsili
Lunedì 5 ottobre il Sindaco di Gubbio Filippo Stiratiha ricevuto l'Ass.ne Culturale "DAL CIELO ALLA TERRA Gubbio". I rappresentanti dell'Ass.ne, che si occupa anche di lotta alla mafia e cultura della legalità, nelle persone di Marco Marsili, Francesca Panfilie Gabriele Monacelli, hanno illustrato al Sindaco con documenti ed articoli la gravissima situazione che il Pubblico Ministero Nino Di Matteo sta vivendo.
Il Giudice, che si occupa delle indagini sulla Trattativa Stato-Mafia a Palermo, è stato minacciato di morte da Totò Riina. Stando alle ultime dichiarazioni di alcuni pentiti come Vito Galatolo e Francesco Chiarello, il tritolo per far saltare in aria Nino Di Matteo è già arrivato a Palermo.
La mafia e la stessa parte deviata dello Stato che vent'anni fa aveva lasciato soli Giovanni Falcone e Paolo Borsellino vogliono di nuovo uccidere un uomo giusto che lavora al servizio delle Istituzioni.

Per tale ragione l’Assume Dal Cielo Alla Terra Gubbio (insieme alle Agende Rosse di Salvatore Borsellino e all'Ass.ne Falcone e Borsellino che edita la nota rivista Antimafia Duemila) ha consegnato al Sindaco Stirati, che ha mostrato grande sensibilità e disponibilità, una richiesta di Ordine del Giorno da presentare in Consiglio Comunale. Nello scritto, accolto favorevolmente dal Sindaco, si richiede di approvare la Cittadinanza Onoraria del Comune di Gubbio al Dott. Nino Di Matteo come segno di solidarietà per il lavoro svolto fino ad oggi, per il coraggio dimostrato e il nobile servizio che sta prestando alla Nazione e ai suoi cittadini; l'invio di una missiva istituzionale per conto del Comune di Gubbio, come espressione di solidarietà, diretta alla Procura della Repubblica del Tribunale di Palermo e all'attenzione del Dott. Di Matteo; la presenza di una delegazione del Comune di Gubbio alla Manifestazione Nazionale Antimafia per esprimere solidarietà al pm Nino Di Matteo prevista a Roma per sabato 14 novembre. Infine si invitano il Comune e il Sindaco a dare la massima diffusione mediatica a questa iniziativa ed altre affini, affinché si accendano i riflettori sugli uomini che servono coraggiosamente lo Stato e, in tal senso, si propone di affiggere uno striscione, attinente al tema in oggetto, al balcone dell'edificio comunale di Piazza Grande per esprimere in modo palese la più viva solidarietà al Giudice che rischia di essere ucciso per mano della mafia e degli apparati governativi corrotti o indifferenti.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy