Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

016- DSC3671di Federica Cola - 16 luglio 2015
Capitolo I - Consapevolezza piena dell'oggetto dell'articolo
Il titolo dell'evento in questione è "PORTIAMO IN PIAZZA LA TRATTATIVA" , è stata una prima importante iniziativa del Comune in Piazza Municipio (proiezione di un film avente ad oggetto una tematica di rilevanza nazionale, che ha cambiato la storia politica del nostro paese e seguente dibattito di notevole livello direi) finalizzata non a fornire semplice intrattenimento ma una serata di informazione e riflessione, una "rinfrescata" alla memoria storica ed una iniezione di consapevolezza. Trattasi di evento completamente avulso dalla RASSEGNA ACCORDI E DISACCORDI, rassegna alle difficoltà di realizzazione della quale, peraltro non causate dall'amministrazione, alla quale è stato strumentalmente legato. Per essere oltremodo precisa i servizi/capitoli di spesa delle due iniziative sono d-i-v-e-r-s-i e non interscambiabili diciamo. Nello specifico il capitolo di spesa su cui "poggia PORTIAMO IN PIAZZA LA TRATTATIVA afferisce al SERVIZIO COOPERAZIONE DECENTRATA, LEGALITà E PACE, ed è dotato di risorse vincolate, destinate esclusivamente ad iniziative legate alla legalità.

Capitolo II - Verifica dei dati e studio delle procedure
Procedura amministrativa: dato che l'importo previsto sarebbe certamente stato SOTTOSOGLIA (< euro 40.000 IVA ESCLUSA), è stato fatto - come normalmente usa in tutti i comuni della nostra amata e stramba penisola - un affidamento diretto, ma non sic et simpliciter come avremmo potuto (non è stata fatta una telefonata informale all'amico del vicino di casa del portiere di nessuno per intenderci). Anzi, seppure NON DOVUTO, per ragioni di ULTERIORE e massima trasparenza abbiamo optato per una indagine di mercato nella quale sono state inviate n note a n ditte con la richiesta di un preventivo scritto rispetto ad una scheda tecnica. Abbiamo scelto, tra le poche risposte pervenute, la proposta economicamente più vantaggiosa.
I 25.000 euro spiattellati ogni dove in primis rappresentano un IMPEGNO DI SPESA (per i neofiti di diritto amministrativo una sorta di tetto/importo massimo ipoteticamente plausibile) e NON IL COMPENSO DI CHICCHESSIA. Infatti le spese TOTALI e RENDICONTATE ammontano a 17.000 euro circa (IVA ESCLUSA). Sarò lunga e noiosa ma più o meno le voci di spesa coperte con questi circa 17.000 euro (IVA ESCLUSA): noleggio film/Diritti SIAE/Ospiti (spese viaggi-transfer-pernottamenti-rimborsi)/INSTALLAZIONE 2 BAGNI CHIMICI/Stampa locandine/Fee di agenzia Ravi Class Eventi/polizza assicurazione/VIDEOPROIETTORE NEC PH1400U 3CHIP DLP wuxga con ottima adeguata/schermo mq.40 per proiezione frontale/impianto sospeso/struttura in layer e americana per impianto audiosospeso e schermo/AUDIO:IMPIANTO SOSPESO NEXO COMPOSTO DA 4 SISTE PER LATO LINE ARRAY4 SUBWOOFER/1 SISTEMA FRONT-FILE /2 MONITOR/1 STAGE BOX/1 MIXER DIGITALI M1 SOUNDCRAFT etc etc /LUCI/STRUTTURE SAFETY CHAIN : RING /FONDALE/PALCOSCENICo/GRUPPO ELETTROGENO/TRASPORTO: 3 CAMION/PERSONALE: 8 FACCHINI/TECNICO AUDIO/TECNICO LUC /TECNICO VIDEO/MACCHINISTA / RINGER /4 tecnici per montaggio torri Layer/3 operai per servizio di VIGILANZA NOTTURNA

Capitolo III - Assicurarsi di fornire più o meno tutte le informazioni rilevanti rispetto alla questione oggetto dell'articolo/commento
La serata ha avuto un grandissimo successo, i presenti erano almeno 2000 (NB: serata GRATUITA), la piazza era letteralmente gremita ed un silenzio irreale ma trasudante interesse ed attenzione ha accompagnato il film e l'intero dibattito dalle 21 a mezzanotte e mezza inoltrata. Silenzio interrotto da applausi scroscianti soprattutto all'arrivo, tra il pubblico, del PM Nino Di Matteo che proprio l'ultimo degli sfigati e pazzi non è dato che è forse l'unico in Italia ad avere il livello 1 di scorta e che quindi di fili dell'alta tensione ne sta toccando eccome. Ecco, io sono sinceramente e letteralmente scandalizzata dalla mancata uscita di un solo rigo riguardo i contenuti e l'indiscutibile successo in termini di partecipazione dell'evento. Alle normali polemiche ed alle strumentalizzazioni mi risulta facile rispondere con i fatti, la trasparenza amministrativa e l'onestà intellettuale che contraddistingue, nel bene e nel male, ogni scelta di questa amministrazione.

Cari napoletani, io vi amo e non perdo mai occasione di dirlo anche pubblicamente, ho scelto di farmi adottare da questa città, ho scelto di lavorarci e viverci. Negli ultimi 30 anni VE L'HANNO letteralmente MAGNATA LA VOSTRA NAPOLI e voi - fortunatamente non tutti - cosa fate? Non appena ne avete occasione ve la prendete con l'unico sindaco onesto che abbiate mai avuto, sparate a zero su un fatto senza voler approfondire.
Il 10 Luglio è stata una serata dedicata a fare un pò di luce su uno dei periodi più bui e tremendi della nostra bella e dannata repubblica, periodo che ha CAMBIATO ANCHE LE VOSTRE VITE! ma da che parte volete stare vorrei sapere io...poi domenica 19 tutti con la foto di Paolo Borsellino in bacheca mi raccomando!

Tratto da: facebook.com/federica.cola/posts

Foto © ANTIMAFIADuemila

ARTICOLI CORRELATI

Il Comune spende 25 mila euro per la proiezione del film della Guzzanti: "Una cifra enorme"

“La trattativa? Non si è mai fermata”
Foto e Video all'interno!
In piazza a Napoli oltre 2000 spettatori per la proiezione del film "La Trattativa" di Sabina Guzzanti

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy