Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

scorta-civica-torneo-conti-2015di AMDuemila - 19 febbraio 2015
Una giornata all'insegna dello sport come filo conduttore della legalità, per dare un segnale di aggregazione, solidarietà e riaffermare che lo sport muove le persone e le idee. Con questo intento domenica scorsa si è tenuto il primo torneo "La Maschera della Legalità - Coppa Carnevale 2015” ed il primo Torneo “Accademia Pamela Conti”. Una manifestazione che ha avuto luogo presso il Centro sportivo G.Mazzola - S.Ernesto, organizzato dall'Accademia sportiva Pamela Conti e la Football Club Antimafia con il patrocinio del Comune di Palermo, della LND Lega Naz. Dilettanti di Palermo e della USSI Unione Stampa Sportiva Italiana Sicilia, Isidoro Farina Presidente della Football Club Antimafia. “Lo sport del calcio, non è solo gioco e divertimento - hanno ricordato gli organizzatori - ma anche a sua volta veicolo di socializzazione e di formazione che consente ai bambini di comprendere il valore della legalità, del rispetto degli altri, dell'uguaglianza e della fraternità. Per promuovere la cultura della legalità non ci nascondiamo dietro una maschera, noi mettiamo le nostre facce ed i nostri valori”.

scorta-civica-torneo-conti-2015-2La manifestazione prevedeva due quadrangolari, il primo dedicato agli adulti (con la partecipazione del Football Club Antimafia, di MRN, Scorta Civica e la Rappresentativa Giornalisti Sportivi USSI) il secondo tra quattro squadre miste maschile/femminile di bambini anno 2004/2005 delle rappresentative Accademia Pamela Conti, Ludos AS.Calcio femminile, ASD S. Ernesto e Rappresentativa Ist.comprensivo 'Bonagia'. “Abbiamo partecipato con grande piacere - dicono i componenti di Scorta Civica - Un modo diverso, oltre al presidio che settimanalmente effettuiamo in Procura, per esprimere valori di legalità e lanciare il nostro messaggio di sostegno a Nino Di Matteo, i membri del pool trattativa e tutti giudici minacciati dalla mafia”.

ARTICOLI CORRELATI

"Scorta civica" per i pm minacciati dalla mafia

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy