Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

i-siciliani-giovani-peoplede I Siciliani Giovani
Crediamo che la mafia oggi sia uno dei poteri più impor­tanti, e che quindi sia com­batterla fondamenta­le.

Crediamo che il giornali­smo sia la forza essenziale della democrazia, e che non vada lasciato solo a chi non può es­sere indipendente.

Crediamo che l’antimafia e il giornalismo libero non sia­no sostenibili con le forze di po­chi, e che quindi debbano co­stituirsi in rete.

* * *

Siciliani per noi non è un’indicazione geografica. E’ solo un promemoria di otto giornalisti europei ucci­si per aver fatto il loro me­stiere, e della dittatura cui il loro mestiere è tut­tora sotto­posto nella loro terra.

* * *

Trent’anni fa c’era un solo editore monopolista, in Sicilia. Trent’anni dopo c’è ancora. Trent’anni fa furono dei giovani gior­nalisti, con Fava, a op­porsi a questo monopolio. Trent’anni dopo dei giovani e dei ribelli, in questo nostro mestie­re, ci sono ancora.

* * *

Noi non ci aspettiamo solidarietà, ma chi vuole può schierarsi con noi, se se la sente. Siamo molti di meno di quello che do­vremmo essere per vincere questa battaglia, ma siamo abba­stanza per continuarla. Siamo molto meno bravi di Giuseppe Fava, ma quello che lui diceva l’abbiamo capito chiaro e forte.

Perciò, tanti anni dopo di lui – e di Beppe Alfano, e di Co­simo Cristina, e di Mauro De Mauro, e di Giovanni France­se, e di Peppino Im­pastato, e di Mauro Rostagno, e di Gio­vanni Spam­pinato e di Giancarlo Siani – non siamo qui a commemorare qualcosa ma a lavorare a a lottare, insuffi­cienti ma uni­ti, sempre col loro mestiere in pugno e sempre sulla loro strada.

Tratto da: isiciliani.it

Scarica il nuovo numero de I Siciliani Giovani: Clicca qui!

ARTICOLI CORRELATI

Giornalismo? E’ vivo e abita qui

Qui si continua

Stranezze

I nostri trent’anni (fotogallery)

Settembre

La resistenza

Gli invulnerabili

I Siciliani perché

Lavori in corso / Il nuovo numero de I Siciliani Giovani

Una minoranza su cui contare

Pippo Fava e la lotta alla mafia visti con gli occhi dei suoi ragazzi - 5 Gennaio

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy